Svizzera – Syngenta cede il portafoglio di prodotti fitosanitari

Dopo il rilevamento da parte della cinese ChemChinaSyngenta si adegua alle esigenze poste dalla Commissione europea in materia di concorrenza. Il gruppo agrochimico basilese ha quindi ceduto un portafoglio di prodotti fitosanitari alla società australiana Nufarm per 490 milioni di dollari (477,8 milioni di franchi).

Sorgente: Svizzera – Syngenta cede il portafoglio di prodotti fitosanitari

Contadini e genetisti uniti per nutrire il pianeta

Tradizione e scienza unite per creare il grano migliore. Accade in Etiopia, con contadini e scienziati che collaborano per migliorare il grano

Trenta uomini e trenta donne, senza una preparazione scientifica specifica, alcuni anche sacerdoti: sono i membri di due comunità rurali etiopi diventati co-autori di un recente studio scientifico sulla selezione delle varietà di grano duro locale pubblicato su Scientific Reports, il giornale open access del gruppo di Nature. È il riconoscimento dell’importanza delle loro conoscenze tradizionali nel processo di selezione alla ricerca di varietà che siano più capaci di sopportare le conseguenze dei cambiamenti climatici e possano garantire la sicurezza alimentare della regione. Leggi tutto “Contadini e genetisti uniti per nutrire il pianeta”

Seedversity: audiodoc su semi e dintorni

In giro per vari paesi, regioni, esperimenti di campo e storie di reti contadine, agronomi, ricercatori, genetisti e agricoltori. Storie di semi antichi, varietà tradizionali, tentativi di riportare la produzione dei semi a chi poi coltiva i campi. Un viaggio, in 5 parti, raccontato in audio ai microfoni di Radio3Scienza e ascoltabile anche in podcast: cinque puntate che ci portano in Senegal, Etiopia, Francia, Italia e Iran.

 

Le tappe:

Senegal – Alla fiera dei semi

Etiopia – Nella banca dei semi

Francia – Contadini in rete

Italia – Grani e i legumi antichi

Iran – Alle origini del grano

Alla fiera dei semi

All’interno del progetto di webdoc Feeding the Planet Cultivating Diversity sulla biodiversità partecipativa che sto portando avanti con Elisabetta Tola, una parte delle voci raccolte durante il viaggio in Senegal dello scorso marzo è finita in un audiodocumentario/reportage per Radio3Scienza (puntata del 21 aprile). Ecco la descrizione che appare sul sito della trasmissione RAI:

“Centinaia di contadini da tutta l’Africa occidentale si incontrano e si scambiano le sementi. Così si riscoprono varietà tradizionali, si aumenta la biodiversità agricola, e si condividono i saperi. Accade alla fiera di Djimini, in Senegal, dove le voci di coltivatori e ricercatori raccontano l’importanza di costruire un modello sostenibile di agricoltura, in cui tornano protagonisti i produttori locali”.

E qui sotto l’intera puntata da ascoltare:

Crofters e sementi libere: un radioreportage

Strathpeffer. Highlands Scozzesi. Dal 9 all’11 marzo si sono celebrate le sementi coltivate e le razze allevate dai Crofter. Reportaga da Let’s Liberate Diversity 2012.

Ascolta l’audio sul blog di jalla! jalla! – Popolare Network