Alla fiera dei semi

All’interno del progetto di webdoc Feeding the Planet Cultivating Diversity sulla biodiversità partecipativa che sto portando avanti con Elisabetta Tola, una parte delle voci raccolte durante il viaggio in Senegal dello scorso marzo è finita in un audiodocumentario/reportage per Radio3Scienza (puntata del 21 aprile). Ecco la descrizione che appare sul sito della trasmissione RAI:

“Centinaia di contadini da tutta l’Africa occidentale si incontrano e si scambiano le sementi. Così si riscoprono varietà tradizionali, si aumenta la biodiversità agricola, e si condividono i saperi. Accade alla fiera di Djimini, in Senegal, dove le voci di coltivatori e ricercatori raccontano l’importanza di costruire un modello sostenibile di agricoltura, in cui tornano protagonisti i produttori locali”.

E qui sotto l’intera puntata da ascoltare:

Braveheart scende in campo

Si chiamano Crofters e sono i battaglieri piccoli agricoltori delle highlands scozzesi. Le loro pratiche per preservare la biodiversità agricola locale e gestire in modo comunitario le terre sono un riferimento per le reti rurali europee. Come raccontano Patrick Krause, a capo della Scottish Crofting Foundation, Annie Tindlay, storica della Glasgow Caledonia University,  Andrea Ferrante, presidente dell’Associazione italiana per l’agricoltura biologica, e Riccardo Bocci, agronomo della Rete semi rurali.

Un radiodocumentario di Elisabetta Tola e Marco Boscolo per Radio3Scienza