Giornata mondiale dell’acqua: uniti sul Web per difenderla

Mentre aumentano i movimenti in difesa della prima risorsa del pianeta, al Forum di Marsiglia è stata presentata una piattaforma per una sua gestione in via digitale

Ogni giorno ingeriamo dai 2 ai 4 litri di acqua una parte consistente dei quali si trova all’interno del cibo che mangiamo. Questo è il dato che gli organizzatori della Giornata Mondiale dell’Acqua hanno voluto porre al centro delle celebrazioni di oggi attraverso lo slogan “il mondo è assetato perché ha fame”. Una fame che è già oggi una ferita aperta del nostro pianeta con una popolazione di 7 miliardi. Quale può essere, quindi, lo scenario nel 2050, quando le stime ci dicono che saremo 2 miliardi in più? La preoccupazione delle Nazioni Unite, che fin dal 1992 hanno deciso di dedicare il 20 marzo al cosiddetto oro blu, è che i tempi si stiano sempre più stringendo e che sia necessario agire ora per limitare i problemi in futuro.

Leggi il resto su life.wired.it